GCDS

GCDS

 

“God Can’t destroy streetwear” è l’acronimo che si cela dietro il brand GCDS che dal 2015 ha portato al trionfo lo streetwear arricchendolo con uno stile bizzarro dove colore e accenti pop la fanno da padrone.

 

 

Figlio delle menti di due fratelli di origine napoletana, Giordano e Giuliano Calza, il brand GCDS nasce nel 2015.

Giordano e Giuliano nascono in una famiglia molto benestante, ma per scelta dei genitori passano la loro infanzia in uno dei quartieri più centrali e allo stesso tempo più difficili di Napoli, il rione Sanità, che sarà però fondamentale per farli interfacciare con una realtà diversa dal loro ceto di appartenenza.

 

Una volta terminati gli studi, Giordano in economia e Giuliano in scienze politiche, decidono di lasciare l’Italia e trasferirsi a Shangai dove aprono una catena di ristoranti dal nome “My little kitchen”. Nel contesto dei ristoranti, mentre Giordano si occupava della parte manageriale, Giuliano supportava il business con la sua parte creativa che comprendeva disegnare le divise dei dipendenti.

Questo esercizio di stile da l’intuizione a Giuliano di lanciare un brand; Così, dopo una piccola produzione di felpe andate sold out in pochi giorni, che già recitavano l’acronimo stampato sul petto, i due fratelli decidono di tornare in Italia e basare il brand GCDS a Milano.

 

L’ abbigliamento GCDS comprende principalmente le categorie main dello streetwear come felpe, t –shirt e maglioni con il macro logo, spesso ripetuto all over; Tutti i capi  condividono elementi comuni, quali il gusto pop ,colori accesi ed estetica manga, restituendo uno stile bizzarro e allegro tanto amato dai millennial e dalla generazione z.

 

Da queste essenziali categorie di partenza il brand GCDS negli ultimi anni ha allargato la sua offerta nell’ abbigliamento uomo, donna, bambino e bambina.

 

 

Celebrities e influncers, tra cui Chiara Ferragni, hanno da subito abbracciato e sostenuto il brand dei due giovani, aiutandoli ad affermarsi velocemente e confermando un progetto nato da un istinto di pancia come nome di punta nel panorama dello street wear.